Appello Anapic: è emergenza sfratti, si intervenga

Post 78 of 1105

La presidente Anapic Lucia Rizzi, lancia un appello affinchè il governo si impegni con urgenza ad un piano casa adottando provvedimenti seri, per evitare che sei milioni dei nuovi poveri restino privi di un tetto in condizioni disagiate.Dopo l’attivazione di numerosi sportelli Anapic a favore di cittadini in numerosi comuni lombardi e sportelli a favore di amministratori di condominio alle prese con famiglie in difficoltà per pagare le spese condominiali, ora è emergenza sfratti.

La sospensione degli sfratti è terminata e non più rinnovabile come da sentenza 213/2021 della Corte Costituzionale. La statistica aggiornata si riferisce a 32 mila famiglie sotto sfratto per morosità che presto si ritroveranno senza alloggio. Aggiunge la presidente Rizzi in una nota che è «lodevole iniziativa quella del bonus casa ma sicuramente non risolutiva. Abbiamo bisogno di provvedimenti seri per il bene della collettività, di intese con la proprietà edilizia privata e l’edilizia residenziale pubblica».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/dalle-associazioni/2022-01-07/appello-anapic-e-emergenza-sfratti-si-intervenga-202901.php?uuid=AE8mzv6