ECOBONUS: ANAPIC E CONFAGRICOLTURA SIGLATO ACCORDO A SUPPORTO PATRIMONIO IMMOBILIARE AGRARIO.

Post 18 of 883

Anapic nella persona del Suo Presidente  Lucia Rizzi e  Confagricoltura Milano Lodi e Monza Brianza  , nella persona del Suo  Presidente Antonio Boselli e del suo direttore Luigi Curti, hanno siglato una convenzione finalizzata ad attuare  il progetto di orientamento alla fruizione dell’ecobonus 110 %  mirato alla valorizzazione e al recupero  del patrimonio immobiliare agrario.

Con l’accordo Anapic metterà  a disposizione dei committenti interessati, professionisti qualificati in materia fiscale, urbanistica, energetica , impiantistica e legale al fine di agevolare lavori di  riqualificazione degli immobili rurali .

Determinante la collaborazione con i commercialisti, grazie all’accordo siglato recentemente con ACC (associazione Commercialisti Cattolici ) per le asseverazioni fiscali e la collaborazione con ingegneri qualificati in grado di valutare attraverso diagnosi energetica e consultazione dei documenti dello stabile la fattiva possibile operazione di riqualificazione.La Presidente ANAPIC, Lucia Rizzi, sostiene “ l’applicazione della norma superbonus 110%, sarà di difficile applicazione  per molti edifici ,nelle grandi e piccole realtà r. Auspico una rapida e  buona ripresa anche per le aziende agricole , affinchè possano presto fruire dell’ecobonus e far ripartire il settore agrario, commerciale .

Anapic e Confagricoltura in base alle problematiche che emergeranno,  si attiveranno per interpellare il legislatore e l’Agenzia delle Entrate per i chiarimenti del caso.