Contratto di locazione, nulla specificato, nulla dovuto…

Post 1 of 728

Contratto di locazione, nulla specificato, nulla dovuto…

Ho ricevuto comunicazione dal proprietario del box che ho in affitto, delle spese di condominio dopo 2 anni.
nel contratto non ne avevamo scritto nulla, e c’era il consenso che fossero comprese nel canone
Ora a distanza di tempo mi fa avere i bollettini, e mi dice di parlare con l’ amministratore e io cado dal cielo e faccio pure la figura di quello che non paga!
Se le spese fossero state dichiarate a parte subito, il costo del box sarebbe stato chiaramente eccessivo per me.
Quindi il mio dubbio rimane …. se le spese e oneri accessori non sono specificate, vale la regola che è sottinteso siano ripartite secondo straordinarie/ordinarie locatore/conduttore, cioè un tacito assenso a tale ripartizione,
O davvero invece vale il -non sono specificate- e quindi non dovute?

Esperto ANAPIC risponde:

Se nulla è previsto in contratto, come nel caso in specie, nulla è dovuto, soprattutto per i contratti di boxes dove vale la libera discrezione delle parti nello stabilire le condizioni.

Tags: , ,